Home / Bellezza / Scrub per il viso fai da te: cos’è, a cosa serve, ricette e consigli
Scrub viso fai da te: scopri come preparare uno scrub viso fatto in casa utilizzando pochi ingredienti naturali ed economici.

Scrub per il viso fai da te: cos’è, a cosa serve, ricette e consigli

Lo scrub per il viso è molto importante per la salute della pelle: permette la rigenerazione cellulare, di rimuovere le impurità e pulire la pelle in profondità. Con pochi ingredienti che trovate nella vostra dispensa potete preparare velocemente uno scrub viso fai da te.

E’ vero che lo scrub si può anche acquistare, ma facendolo in casa si risparmia e si sa che cosa ci si spalma.

Scrub per il viso fai da te: cos’è? A cosa serve?

Ne esistono due categorie di esfolianti:

  • Esfolianti fisici, o scrub, che so ottengono dalla macinazione dei semi di alcuni frutti e dalla dalla lavorazione del seme di Jojoba, silicio, caolino, bicarbonato di sodio, allume di rocca o pietra pomice. L’azione esfoliante è data dallo sfregamento meccanico di queste sostanze microabrasive sulla pelle;
  • Esfolianti chimici, si ricavano da acido lattico, acido glicolico, acido mandelico, derivati della vitamina A (es. tretinonina, retinolo) e i polidrossiacidi (es. gluconolattone, acido lattobionico). Questi esfolianti non solo stimolano il turn over ma esercitano anche un’azione abrasiva e schiarente.

Lo scopo degli scrub è rinnovare la pelle, stimolare la rigenerazione cellulare e liberarla da detriti e cellule morte.

L’esfoliazione è da eseguirsi ogni qual volta la pelle è stressata, sottoposta ad agenti inquinanti, è secca o necessita di rinnovamento.

Pro e contro degli scrub casalinghi

Pro:

  • Economici;
  • Personalizzabili.

Contro:

  • Occorre fare attenzione alla grana per non abradere una pelle sensibile;
  • Attenzione a non usare sostanze potenzialmente allergiche.

I benefici dello scrub viso

  • Restituiscono alla pelle un aspetto luminoso, levigato e giovanile;
  • Favoriscono il rinnovo cellulare;
  • Ammorbidiscono e levigano la cute;
  • Stimolano il microcircolo;
  • Favoriscono l’assorbimento i principi attivi e sostanze nutritive applicate immediatamente dopo l’esfoliante fai da te;
  • Rinnovano il derma.

ATTENZIONE: gli scrub non vanno utilizzati in caso di patologie della pelle e dermatiti, in questo caso è necessario il parere del medico o del dermatologo.

Scrub viso fai da te: consigli utili

La base di un qualsiasi scrub è granulosa, quindi optiamo per il sale fine o il bicarbonato.

Evitiamo lo zucchero ed il sale grosso che possono danneggiare la pelle del viso.

Ricordiamo che non si effettua lo scrub sul contorno occhi né sul contorno labbra e che vi sono scrub appositi per queste zone.

Lo scrub si massaggia delicatamente con movimenti circolari, non si sfrega mai!

Rimuovere lo scrub con acqua tiepida, quindi asciugare il viso tamponandolo.

Si consiglia sempre di testare l’esfoliante fatto in casa su una piccola area dell’avambraccio. Solo in assenza di arrossamento ed irritazione post-trattamento, estendere l’applicazione del prodotto alle aree che si desidera esfoliare.

Dopo aver utilizzato lo scrub sul viso applicare una crema idratante.

Scrub viso fatto in casa: alcune ricette

Abbiamo visto la base, sale o bicarbonato, a cui possiamo aggiungere oli, yogurt, miele etc a seconda di che cosa necessita la nostra pelle.

Scrub viso al bicarbonato e yogurt

Occorente: bicarbonato di sodio, yogurt bianco naturale e un kiwi.

Lo scrub viso fatto in casa al bicarbonato è molto semplice da preparare. Mescolate in una ciotola 3 cucchiaini di bicarbonato con 3 di yogurt bianco naturale e un kiwi frullato. Massaggiate delicatamente sul viso inumidito prima con movimenti circolari poi risciacquate con acqua tiepida.

Scrub per le labbra

Occorrente: bicarbonato e olio di oliva.

Amalgamare fino ad ottenere una sostanza granulosa e applicarlo sulle labbra con leggeri massaggi circolari e, infine, risciacquarlo con acqua tiepida.

Scrub viso fatto in casa al caffè

Occorrente: polvere di caffè e olio di mandorle dolci.

Amalgamare fino ad ottenere una sostanza granulosa, massaggiare sul viso (labbra sì, contorno occhi no), risciacquarlo con acqua tiepida.

Scrub viso naturale all’argilla

Occorrente: argilla verde, bicarbonato di sodio, olio evo e miele.

Amalgamare fino ad ottenere una sostanza granulosa, massaggiare sul viso. Ottimo scrub per pelli impure e grasse. Risciacquarlo con acqua tiepida.

Scrub viso al cetriolo

Occorrente: sale fino, mezzo cetriolo.

Frullare il mezzo cetriolo ed amalgamarlo al sale fino ad ottenere una sostanza granulosa, massaggiare sul viso. Scrub rilassante e rinfrescante. Risciacquarlo con acqua tiepida.

Scrub viso fai da te all’amido di riso

Occorrente: amido di riso, bicarbonato ed olio di argan.

Amalgamare fino ad ottenere una sostanza granulosa, massaggiare sul viso. Ottimo scrub per pelli stressate e secche. Risciacquarlo con acqua tiepida.

Scrub viso miele limone

Occorrente: sale fino, miele e succo di limone.

Amalgamare fino ad ottenere una sostanza granulosa, massaggiare sul viso. Risciacquarlo con acqua tiepida. Ottimo per quando si ha poco tempo e pochi ingredienti ma soprattutto per depurare ed illuminare il viso.

Scrub per il viso all’aloe

Occorrente: gel d’aloe e sale fino.

Amalgamare fino ad ottenere una sostanza granulosa, massaggiare sul viso. Risciacquarlo con acqua tiepida. Distende e rinfresca la pelle.

Scrub alla rosa mosqueta

Occorrente: bicarbonato, olio evo, 3 gocce di olio di rosa mosqueta.

Amalgamare fino ad ottenere una sostanza granulosa, massaggiare sul viso. Risciacquarlo con acqua tiepida. Ideale per pelli mature.

Scrub energizzante

Occorrente: amido di mais, bicarbonato, 2 cucchiaini di yogurt e succo di arancia.

Amalgamare fino ad ottenere una sostanza granulosa, massaggiare sul viso. Risciacquarlo con acqua tiepida. Ideale per pelli mature. Dona tono e vitalità al viso.

Scrub viso al’avena

Occorrente: farina di avena, sale fino, miele e tea tre oil.

Amalgamare fino ad ottenere una sostanza granulosa, massaggiare sul viso. Ottimo scrub per pelli impure e grasse. Risciacquarlo con acqua tiepida.

Scrub al polline

Occorrente: bicarbonato, 2 cucchiaini di polline d’api, olio di mandorle dolci.

Amalgamare fino ad ottenere una sostanza granulosa, massaggiare sul viso. Risciacquarlo con acqua tiepida. Non adatto a chi soffre di pollinosi.

Scrub bianco

Occorrente: farina di riso, bicarbonato e yogurt.

Amalgamare fino ad ottenere una sostanza granulosa, massaggiare sul viso. Risciacquarlo con acqua tiepida. Fantastico scrub illuminante dall’effetto luminoso ed equilibrante.

Scrub ai semi di papavero

Occorrente: semi di papavero, sale fino, olio di avocado.

Pestare nel mortaio i semi di papavero ed il sale. Amalgamare con l’olio di avocado fino ad ottenere una sostanza granulosa, massaggiare sul viso. Risciacquarlo con acqua tiepida. Ottimo scrub antiage.

Scrub viso fai da te al kiwi

Occorrente: bicarbonato, mezzo kiwi, olio evo e succo di limone.

Frullare il kiwi con l’olio ed il succo di limone. Unire il bicarbonato. Amalgamare fino ad ottenere una sostanza granulosa, massaggiare sul viso. Risciacquarlo con acqua tiepida.

Cosa ne pensate di questi scrub per il viso?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *