Home / Bellezza / Punti neri: cause, rimedi naturali, alimentazione e consigli per la prevenzione
Punti neri: cause, rimedi naturali veloci e dieta. Ecco come eliminare i punti neri dal viso e naso utilizzando rimedi naturali e la maschera nera fatta in casa.
Sul tuo viso appaiono sempre più spesso i punti neri e non sai cosa fare? In questo articolo scoprirai le cause dei punti neri, l'alimentazione consigliata, i più efficaci rimedi naturali ed alcuni consigli su come eliminare i punti neri in modo naturale.

Punti neri: cause, rimedi naturali, alimentazione e consigli per la prevenzione

Punti neri che spuntano sul viso? Un bel problema! E magari le hai già provate tutte, ma non è il caso di darsi per vinti: per prima cosa bisogna scoprire perché compaiono i punti neri sul viso. Poi vedremo come eliminare i punti neri con i rimedi naturali.

Punti neri: le cause

Tutto ha origine dai brufoli, che si formano per varie cause (infiammazione delle ghiandole sebacee, fattore ormonale, psicologico ed anche le intolleranze alimentari).

Può capitare che il sebo uscendo dal poro, si ossidi a contatto con l’ossigeno formando appunto il punto nero.

Il problema dell’acne è facilmente riconoscibile:

  • pelle grassa
  • brufoli bianchi
  • cisti
  • punti neri
  • pori dilatati
  • rossore
  • gonfiore

Le cause per cui si forma un brufolo ed un conseguente punto nero possono essere:

  • scorretta pulizia del viso
  • infiammazione delle ghiandole sebacee
  • prodotti non adatti alla tipologia di pelle
  • cattiva rimozione del make up
  • stress
  • ovaio policistico
  • eccesso di testosterone
  • scorretta alimentazione

E’ molto importante individuare il problema e per questo è necessario rivolgersi ad una dermatologa e se si è donne anche ad una ginecologa per controllare le ovaie.

Punti neri: alimentazione consigliata

Vi sono pareri contrastanti in merito alla relazione fra brufoli, punti neri ed alimentazione.

Sta di fatto che però per avere una pelle migliore è necessario controllare ciò che ci si mette nel piatto ma soprattutto depurarsi.

Sono da evitare:

  • cibi fritti
  • cibi troppo zuccherati o calorici
  • latte vaccino e formaggi
  • insaccati
  • alcolici

Cibi consigliati:

  • lo yogurt, magari di soia
  • le tisane depurative (tarassaco, bardana, ortica, borragine, equiseto e betulla)
  • la frutta e la verdura
  • i cereali integrali
  • gli integratori di omega 3-6-9
  • proteine magre
  • bere due litri di acqua al giorno

Non dobbiamo mai dimenticare che la pelle è un organo emuntore e che il suo scopo e buttar fuori le tossine, per questo motivo occorre depurare gli organi, se il corpo è pulito dentro anche la pelle avrà un bell’aspetto.

Punti neri: consigli per la prevenzione

Bisogna principalmente ricordare che la detersione deve essere delicata ed effettuata con prodotti che rispettano la pelle e che non siano dunque troppo aggressivi.

Eccedere con la pulizia del viso significa sgrassare troppo la pelle ma anche far passare troppo tempo fra una pulizia del viso e l’altra è sbagliato.

Importantissima è la rimozione del make up con acqua micellare e struccante bifasico.

Ricordiamo anche che è importante non tenere frange o ciuffi sul viso poiché il sebo dei capelli si trasferisce sul viso.

Soprattutto non fumare e fare regolare attività fisica.

Importante è usare saponette allo zolfo e cosmetici bio

Mai, e dico mai, schiacciare i punti neri né i brufoli perché si possono incistare ed infiammare.

Come eliminare i punti neri con i rimedi naturali

Per eliminare i punti neri, la prima cosa da fare è un’accurata pulizia del viso:

  • apertura dei pori con il vapore
  • detergere la pelle
  • effettuare lo scrub
  • applicare una maschera contro i punti neri
  • chiudere i pori con un tonico
  • applicare siero e crema giorno o notte

Questo è il rituale da seguire una volta alla settimana se si soffre di pelle grassa.

Ricordiamo che il detergente non deve essere aggressivo, bene la saponetta allo zolfo.

Se il viso non presenta infiammazioni si procede con lo scrub viso, gli ingredienti ideali sono: sale fino o bicarbonato di sodio, limone e miele a cui si può aggiungere succo di aloe. Si massaggia delicatamente sul viso e si sciacqua con acqua tiepida.

Le maschere per il viso devono essere azzeccate: la loro funzione è ripristinare l’equilibrio del sebo, eliminare quello in eccesso, cicatrizzare e pulire la pelle.

La base può esser fatta con: farina d’avena o di riso o argilla verde.

Aggiungiamo un albume d’uovo e del gel d’aloe per purificare la pelle.

Quindi del miele e qualche goccia di olio tea tree per purificare e come antibatterico.

Infine un liquido che può essere tè verde, acqua di rose o succo di limone, tisana di bardana o di ortica.

La maschera si lascia in posa per 10 minuti e si sciacqua con acqua calda.

Infine si applica un tonico viso adatto alla pelle grassa: potete usare il tè verde o il succo di limone o l’aceto di mele diluito.

Se la pelle è infiammata evitare lo scrub e preferire una maschera addolcente con della calendula.

Punti neri: maschera nera fatta in casa

Non possiamo ovviamente non parlare di lei, la regina delle maschere contro i punti neri.

Ebbene sì, si può fare in casa, ecco come.

Occorrente:

  • tre pastiglie di carbone vegetale
  • 3 cucchiai di latte
  • 3 fogli di gelatina oppure colla di pesce

Come si prepara:

  • porre la gelatina in una scodella di acqua e farla ammorbidire
  • pestare in un mortaio le pastiglie di carbone
  • far bollire il latte
  • mescolare il latte con la gelatina ed unire la polvere
  • mescolare bene finché il composto non è omogeneo, deve essere compatto e non molto liquido
  • quando è tiepido applicate la maschera sul viso ed aspettate che si asciughi
  • dopo mezz’ora la rimuovete e stendete la crema

Punti neri: domande frequenti

  1. Il sole è alleato della pelle grassa? Sì ma se il viso è infiammato non esporsi ai raggi diretti. Usare sempre e comunque un solare protettivo per il viso.

  2. Ci sono particolari frutti che si possono usare nelle maschere contro i punti neri? Sì la mela è astringente.

  3. Si possono fare i cerotti per i punti neri in casa? Sì basta miscelare albume d’uovo e colla di pesce ammollata e poco succo di limone. Si applica l’impacco su delle striscette di stoffa che si fanno aderire sul punto da trattare. Dopo 15 minuti si strappano via e ci si lava con acqua calda.

  4. Posso usare lo zucchero al posto del sale nello scrub? Lo zucchero ha granelli più grandi e quindi può risultare più aggressivo meglio preferire sale o bicarbonato.

Diteci la vostra sui rimedi naturali contro i punti neri!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *