Home / Tisane / Tisana zenzero e limone: benefici, ricetta e controindicazioni
Tisana zenzero e limone: benefici, ricetta e controindicazioni. Bere la tisana zenzero e limone aiuta a dimagrire e a depurare l'organismo. Scopri le proprietà ed i benefici della tisana zenzero e limone, le controindicazioni, gli ingredienti e la ricetta per preparare in casa questa bevanda.
Bere la tisana zenzero e limone aiuta a dimagrire e a depurare l'organismo. Scopri le proprietà ed i benefici della tisana zenzero e limone, le controindicazioni, gli ingredienti e la ricetta per preparare in casa questa bevanda.

Tisana zenzero e limone: benefici, ricetta e controindicazioni

Tisana zenzero e limone, ormai la conoscono tutti per via della pubblicità e delle sue benefiche proprietà: aiuta a dimagrire, migliora la digestione e depura l’organismo. Scopriamo le ricette per preparare la tisana zenzero e limone in casa, le proprietà, i benefici per la salute e le eventuali controindicazioni.

Il nostro consiglio? Acquistate zenzero e limone e fatela in casa, è decisamente meglio. Certo le bustine sono una comodità, ma lasciamole per i momenti di fretta.

Solitamente la tisana zenzero e limone è utilizzata per dimagrire o per aumentare le difese immunitarie, ma in realtà questa tisana ha molte altre proprietà.

Prima di esaminarli diciamo che l’occorrente per una tisana è semplice: limone e zenzero, che devono essere bio. Per pulire lo zenzero si può usare un pelapatate mentre il limone si può usare come si preferisce. Vedremo anche altre ricette che includo diversi ingredienti per aumentarne le potenzialità benefiche.

Tisana zenzero e limone: benefici e modalità di assunzione

ATTENZIONE: le informazioni di seguito riportate non hanno valenza di prescrizione medica. Pertanto s’invita chi legge a rivolgersi al proprio medico prima di assumere qualsiasi rimedio naturale a base di zenzero, specie se affetti da disturbi cronici, in gravidanza ed in allattamento. Non somministrare ai bambini.

Questa tisana oltre che adatta a combattere i mali di stagione, perché ricca di vitamina C e quindi rafforza il sistema immunitario, è anche altamente depurativa.

Sono in molti a scegliere di bere questa bevanda la mattina a digiuno al posto dell’acqua e limone, come “doccia interna” per depurarsi, regolarizzare l’intestino e dare vitalità al metabolismo.

E’ ideale per contrastare l’ipercolesterolemia, ovvero l’accumulo di colesterolo cattivo nel sangue.

La tisana zenzero e limone aiuta ad accelerare il metabolismo, quindi uno dei suoi pregi è quello di aiutare a perdere peso, essendo termogenica aiuta a bruciare i grassi in fretta.

La tisana zenzero e limone è alleata del sangue, non solo perché lo aiuta a liberarsi dei depositi di colesterolo ma anche perché è anticoagulante quindi utile nella prevenzione di trombi, coaguli e problemi cardiovascolari.

Contrasta la cellulite, ottime notizie contro l’odiatissima buccia d’arancia: si può combattere con buccia di limone e zenzero.

Favorisce la digestione, quindi bere una tisana di limone e zenzero dopo i pasti non è solo utile a far lavorare bene il metabolismo, e quindi sciogliere i grassi ma è anche utile per accelerare la digestione.

Stimola l’attività tiroidea ed è antivirale quindi previene i mali di stagione.

Sia il limone che lo zenzero sono potenti antinfiammatori, antidolorifici (consigliata contro dolori mestruali e mal di testa) ed antiossidanti.

Perché la definiamo una bevanda detox? Perché la tisana zenzero e limone è depurativa, facilita la diuresi ed aiuta ad eliminare scorie e tossine.

Si dice che abbia un effetto calmante sullo stomaco, ed è vero ma leggete bene le controindicazione, ed in realtà è anche sedativa per i nervi.

Questa bevanda è anche ottima contro la formazione di gas, la fermentazione e gli squilibri della flora intestinale.

Inoltre la tisana zenzero e limone ha il pregio di tener a bada la glicemia.

Molto utile per stimolare il fegato ed inoltre favorisce l’eliminazione degli acidi urici e contribuisce a dissolvere i calcoli biliari, i calcoli renali e i depositi di calcio che possono accumularsi nei reni.

Modalità di assunzione

E’ consigliabile berne una tazza a stomaco vuoto la mattina ma in caso di digestione lenta è preferibile dopo i pasti. Anche la sera è ottima per favorire il buon riposo ed il relax. Ovviamente si può bere a bisogno in caso d’influenza.

L’acqua deve essere ben calda, lo zenzero fresco ed il limone appena spremuto.

Bisogna ricordarsi che è preferibile bere questa tisana con una cannuccia (acqua tiepida) per evitare di danneggiare i denti.

Ricordiamo inoltre che non si possono assumere più di 30 gr di zenzero al giorno.

Ricapitolando, la tisana zenzero e limone:

  • è una bevanda antisettica ed antivirale
  • aiuta a dimagrire
  • mantiene in salute il sistema cardiocircolatorio
  • combatte i virus
  • rafforza il sistema immunitario
  • migliora la digestione
  • è antidolorifica ed antiflogistica
  • previene e combatte i danni dei radicali liberi
  • abbassa il colesterolo e normalizza la glicemia
  • stimola la tiroide
  • contrasta la cellulite e la ritenzione idrica
  • aiuta l’organismo a depurarsi
  • depura il fegato ed i reni
  • calma lo stress ed i nervi

Tisana zenzero e limone: ricetta semplice ed altre varianti

Ci sono varie ricette con base di limone e zenzero, ognuna con la sua peculiarità.

Partiamo con la ricetta semplice.

Ricetta tisana zenzero e limone

Occorrente: un limone non trattato, un pezzetto di radice di zenzero, una tazza di acqua.

Sbucciare lo zenzero, lavare bene il limone e tagliarlo a fette. Porre tutto a bollire in una tazza di acqua per dieci minuti. Filtrare e bere.

Ci sono naturalmente delle varianti: si può far bollire solo lo zenzero e poi spremervi il limone dentro, possono esser posti entrambi nell’acqua bollente e lasciati riposare. Dipende la vostro gusto.

Anice stellato, zenzero e limone

Occorrente: un limone non trattato, un pezzetto di radice di zenzero, mezzo anice stellato, una tazza di acqua.

Sbucciare lo zenzero, lavare bene il limone e tagliarlo a fette. Porre tutto a bollire, compreso l’anice stellato, in una tazza di acqua per dieci minuti. Filtrare e bere. E’ un’ottima tisana antiflogistica ed antibatterica.

Bicarbonato di sodio, limone e zenzero

Occorrente: tre fettine di zenzero fresco, 2 fette di limone, 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio, una tazza di acqua.

Lavare e pulire la radice di zenzero fresca, ricavarne tre fettine. Mettere a bollire una tazza di acqua e porvi lo zenzero. Dopo 10 minuti, spegnere, aggiungere il limone e lasciar coperto per 5 minuti. Filtrare, aggiungere il bicarbonato e bere. Ottimale per una corretta digestione.

Tisana limone, zenzero ed eucalipto

Occorrente: un pezzetto di radice di zenzero, il succo di mezzo limone, un cucchiaino di miele di eucalipto.

Far bollire per 10 minuti in una tazza di acqua due fette di radice di zenzero fresco, spegnere e aggiungere il succo di mezzo limone. Filtrare ed aggiungere un cucchiaino di miele di eucalipto.

Tisana alla cannella, zenzero e limone

Occorrente: un pezzetto di radice di zenzero, il succo di mezzo limone, 1 stecca di cannella, una tazza di acqua.

Far bollire lo zenzero e la cannella per una decina di minuti. Spegnere, filtrare ed aggiungere il succo del limone. Ottima tisana contro pressione e glicemia alta, ideale anche contro raffreddoretosse e mal di gola.

Tisana menta, zenzero e limone

Occorrente: 1 tazza di acqua, due fettine di zenzero, 5 foglie di menta e 2 fette di limone.

Porre a bollire le foglie di menta ben lavate. Dopo 5 minuti dall’ebollizione spegnere. Aggiungere zenzero e limone. Coprire e lasciar riposare 15 minuti. Filtrare e bere. Consiglia in caso di dispepsia e contro mal di gola e tosse. Sconsigliata in caso di reflusso gastrico. Ideale per spezzare la fame.

Tisana allo zenzero, limone e peperoncino

Occorrente: 1 cucchiaino di zenzero grattugiato, il succo di ½ limone, 1 pizzico di peperoncino, 250 ml di acqua.

Portare a bollore l’acqua, porvi dentro gli ingredienti e lasciare coperto, in infusione, 10 minuti. Filtrare e bere. Utile per stimolare il metabolismo e favorire il consumo delle calorie e del grasso.

Malva, limone e zenzero

Occorrente: 2 cucchiaini di fiori secchi di malva, 1 cucchiaino di zenzero grattugiato, il succo di ½ limone.

Portare a bollore l’acqua, porvi dentro gli ingredienti e lasciare coperto, in infusione, 10 minuti. Filtrare e bere. Si rivela utile contro i disturbi di stomaco ed intestino.

Alloro, zenzero e limone

Occorrente: tre foglie di alloro, 2 fettine di zenzero, il succo di mezzo limone.

Far bollire per una decina di minuti le foglie di alloro. Spegnere, aggiungere gli altri ingredienti e coprire. Dopo una dozzina di minuti filtrare e bere. Ottima tisana per digerire e contro stress e mal di testa.

Tisana zenzero e limone: controindicazioni

Questa tisana è sconsigliata a chi:

  • soffre di disturbi gastrici, ulcere e reflusso gastrico;
  • assume farmaci anti infiammatori, antiaggreganti e anticoagulanti, cortisonici ed aspirina perché potremmo avere un aumento del loro potere gastro lesivo;
  • soffre di calcoli biliari e colon irritabile.

Si sconsiglia di assumere più di 30 gr di zenzero al giorno. Ricordiamo inoltre che lo zenzero può dar luogo a reazioni allergiche.

In caso di gravidanza chiedere il parere del medico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *