lunedì , dicembre 18 2017
Home / Rimedi Naturali / Come eliminare le rughe del viso: cause e rimedi naturali
Come eliminare le rughe - cause e rimedi naturali veloci
Rughe del viso: cause e rimedi naturali. Scopri come eliminare le rughe in modo naturale, come prevenire le rughe d'espressione, naso labiali e del contorno occhi e i migliori rimedi naturali per attenuare le rughe in maniera naturale, semplice ed efficace.

Come eliminare le rughe del viso: cause e rimedi naturali

Le rughe sono il primo e tipico segno di invecchiamento, e sono sicuramente parte di un processo inevitabile. E’ possibile però mitigare gli effetti degli anni che passano adottando qualche semplice accorgimento.

Vediamo innanzitutto di distinguere, perché ci sono rughe e rughe.

Le rughe di espressione sono i solchi lasciati dalla continua trazione dei muscoli mimici. Sono quindi più evidenti nelle zone più coinvolte dalla mimica facciale e nei soggetti che ne fanno maggior uso – ma vi prego non smettete di sorridere per questo. Già dall’età di trent’anni sono visibili e diventano più profonde fino a diventare permanenti.

Le rughe attiniche sono una fitta rete di rughe sottili, che formano una trama sul viso, donando un aspetto complessivamente rugoso, corrugato, quasi sgualcito a causa della perdita di tono della pelle. Sono dovute al danno provocato al collagene e alle fibre elastiche dalla continua esposizione al sole (o ai raggi delle lampade solari).

Le rughe gravitazionali, come dice la parola, sono dovute all’incapacità del tessuto di contrapporsi alla forza di gravità. Diventano più evidenti con l’indebolimento delle strutture di sostegno.

Esistono poi le rughe da sonno, determinate dalla posizione che si tiene durante la notte. Inizialmente reversibili tendono a diventare croniche con l’andare del tempo.

Rughe del viso: le cause

Diciamo che più che di cause si può parlare di abitudini che peggiorano il normale corso della pelle o che al contrario consentono di invecchiare con un aspetto migliore, chi non lo vorrebbe?

Perché la pelle invecchi al meglio bisogna prendersene cura fin da giovani, con trattamenti e creme adeguati. Utilizzare creme prive di protezione solare o piene di additivi può essere peggio del non usare proprio nulla.

Una scarsa idratazione non aiuta il rinnovamento cellulare, così come un’alimentazione povera di vitamine, quali in particolare la A, C ed E che svolgono un’azione protettiva, a favore di cibi arricchiti con additivi e residui di coltivazioni che favoriscono il danneggiamento, l’invecchiamento e poi la morte delle strutture cellulari.

Il Sole è fonte di vita per tutti gli organismi viventi, ma esporsi ai suoi raggi senza nessuna cognizione, in qualsiasi orario, senza protezione significa esporsi a gravi problemi di salute, legati soprattutto a malattie della pelle.

Infine, tra le cause delle rughe del viso più importanti vi è il tabagismo. La pelle viene continuamente aggredita dal fumo di sigaretta, e l’invecchiamento precoce è inevitabile. Nessuna crema vi potrà salvare da questo. Il fumo contiene infatti molte sostanze tossiche, la più attiva delle quali è il carbonio, che rendono problematica la buona ossigenazione cutanea, e riduce il flusso sanguigno della pelle attraverso un processo di vasocostrizione.

Rughe del viso: i sintomi

Come abbiamo visto possono comparire rughe particolarmente profonde, veri e propri solchi, o una pelle generalmente rugosa e avvizzita, poco elastica.

Il risultato è comunque un viso dall’aspetto poco sano e invecchiato.

Pur consapevoli che non sempre le rughe sono un male da scacciare a tutti i costi, e che bisogna imparare a vivere i mutamenti del proprio corpo in modo consapevole e positivo, vi forniamo qualche consiglio per far sì di non essere voi stessi la causa del vostro invecchiamento, bensì di arrivare in là con gli anni in una condizione che vi faccia sentire a vostro agio.

Come eliminare le rughe del viso: i rimedi naturali più efficaci

La parola d’ordine è idratare e nutrire. Questa è la base di qualsiasi rimedio anti rughe. Idratazione e nutrizione infatti mantengono elastica la pelle, favoriscono il ricambio cellulare e ne migliorano l’aspetto.

In questo caso dovete mettere via la pigrizia però, e dedicare del tempo alla pelle del vostro viso.

Vediamo qualche impacco e maschera contro le rughe che possiamo preparare in pochi minuti:

  • Maschera con albume d’uovo, ½ cucchiaino di miele e 1 cucchiaino di latte in polvere. Si lascia in posa sul viso per circa 20 minuti e si sciacqua con acqua tiepida;
  • Maschera anti age alla bava di lumaca: basta amalgamare 2 cucchiai di yogurt con 1 cucchiaio di miele e 7-8 gocce di siero di bava di lumaca. Tenere in posa 25-30 minuti poi sciacquare il viso con acqua tiepida;
  • Maschera all’arancia: in questo caso si usa proprio la polpa del frutto, per un pieno di vitamine. Schiacciatela riducendola in poltiglia e applicatela sul viso deterso, lasciando in posa per 25 minuti e sciacquando con acqua tiepida;
  • Maschera con tuorlo d’uovo, latte, succo di limone e un po’ di panna o olio di mandorla: si tratta di una maschera molto nutriente che depura i pori della pelle. Va lasciata in posa per circa 20 minuti prima di risciacquare;
  • Massaggi con olio di oliva: l’olio di oliva ha proprietà emollienti e riparative, usarlo per massaggiare con costanza le rughette del contorno occhi aiuterà a non farle peggiorare;
  • Maschera alla mela: 40 g di polpa di mela grattugiata, 1 vasetto di yogurt e dell’argilla in polvere – quanta ne basta per ottenere una pasta morbida. Va stesa sul viso e lasciata seccare. Si toglie con acqua tiepida.

Dopo la maschera ricordatevi sempre di utilizzare una crema anti rughe adeguata, a base di estratti vegetali naturali. Controllate che contenga acido ialuronico, collagene, antiossidanti e corpi grassi.

La fitoterapia consiglia trattamenti continuativi a base di rosmarino: usate l’infuso vaporizzandolo sul viso per un effetto anti rughe prolungato.

Rughe del viso: l’alimentazione consigliata

L’alimentazione è un aspetto da curare molto, ci sono sostanze da preferire e sostanza da evitare.

Due nutrienti importanti sono il selenio e il rame, famosi per ridurre le rughe. Il selenio previene la formazione di rughe sulla pelle e ne ripristina l’elasticità; il rame è un elemento essenziale per la formazione di collagene ed elastina, due proteine importanti nel tessuto cutaneo. Come tutti i minerali, selenio e rame dovrebbero essere usati in quantità molto piccole. Le migliori fonti di selenio sono il tonno, il salmone, le noci del Brasile, le uova e i cereali integrali. Il rame si può trovare invece in alimenti come fagioli, lenticchie, noci, frutti di mare.

Anche i prodotti di soia sono una soluzione per eliminare le rughe. La soia contiene proteine di alta qualità ed alcuni composti vegetali chiamati isoflavoni, alcuni dei quali sono riconosciuti come antiossidanti. Esistono in commercio numerose creme antirughe contenenti genisteina, una molecola della soia estremamente efficace per mantenere la pelle più giovane.

Via libera a tutto ciò che contiene le vitamine A, C ed E, e di Omega 3 e 6. Inoltre, tra le erbe, il prezzemolo, il rosmarino e il timo.

Per idratare l’organismo bevete molta acqua al giorno, almeno un litro e mezzo.

Consigli utili contro le rughe del viso

Se non si fosse capito è proprio indispensabile smettere di fumare. Il fumo è causa di talmente tanti mali che non esiste un buon motivo che ne giustifichi l’uso. Purtroppo le sostanze presenti nelle sigarette rendono difficile abbandonare questa dipendenza, tuttavia esistono terapie – per esempio in naturopatia – che danno risultati ottimi.

Nessuno vi vieta di esporvi al sole se vi piace avere un bel colorito. Tuttavia abbiate l’accortezza di usare sempre una crema solare ad adeguato livello di protezione, senza pensare erroneamente che questa blocchi la vostra melanina e le impedisca di lavorare. Anzi, avrete un’abbronzatura più naturale e più duratura. Durante il periodo di esposizione effettuate dei peeling delicati: favorirete il ricambio cellulare e l’abbronzatura durerà ancora di più. Infine, usate sempre una crema dopo sole dopo l’esposizione, per idratare e lenire la cute.

Per quanto riguarda il sovra uso delle lampade solari il problema è sempre lo stesso: preferite essere abbronzati anche in inverno e avere un bel colore scuro, ma provocare un danno irrimediabile alla vostra pelle che vi presenterà presto il conto oppure essere un po’ bianchini ma più sani? A voi la scelta. Io l’ho già fatta da tempo.

Rispondi